Lourdes, agosto 2017: un luogo di profonda attesa e di sorpresa

testimonianza di Stefania Ferri, sottosezione UNITALSI di Reggio Emilia 

 

Lourdes è un luogo di pellegrinaggio, di profonda attesa e di sorpresa. Lourdes è un luogo familiare, un luogo di vita, d’amore e di speranza, che riaccende la nostra fede, unendoci intimamente al Signore e facendo brillare il nostro cuore Lourdes è un luogo di silenzio e di ascolto, di incontro, di fraternità immensa, meravigliosamente spontanea e vera.
Lourdes é un luogo di gioia, di pace, di mistero e di magia dove pregare semplicemente, costantemente e continuamente, un luogo dove lasciarsi abbracciare e custodire da Maria. Lourdes è un luogo di sguardi, di relazioni, di forti emozioni, di canzoni cantate insieme, di conversazioni e di storie di vita raccontate, ascoltate, meditate e pregate vicendevolmente .       Lourdes è un luogo di risate e di lacrime sante, di abbracci e di sorrisi regalati e condivisi. Offro i doni ricevuti e le sofferenze condivise a Maria e a Gesù. Lourdes è un luogo che già mi Manca e mai mi stanca! Lourdes è un luogo di reciprocità, di penitenza, di riconciliazione e di pazienza, un luogo del quale ormai mi è impossibile fare senza! Provate per credere! Per ogni giorno, ogni istante e ogni attimo che abbiamo vissuto, grazie mille, davvero di cuore, a tutti!
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *